item1b
Logotecnair

Home

Chi siamo

Divisioni

Referenze

Contatti

Lavora con noi

item16

Prodotti

ADA KIS




Analisi e consulenza  

L'analisi dell'aria compressa rivela il potenziale di risparmio

 

Ridurre le spese e le emissioni

 

Il vertiginoso aumento delle tariffe elettriche e l'evidente cambiamento climatico impongono contromisure rapide ed efficaci. Attualmente solo l’aumento dell’efficienza energetica delle macchine e dei processi sembra rappresentare buona parte della soluzione del problema, ed in questo scenario la tecnica moderna applicata ai compressori può certamente dare un valido e positivo contributo. Un'analisi dell'aria compressa è uno strumento economico che aiuta ad individuare il potenziale di risparmio racchiuso in un sistema d'aria compressa per uso aziendale.

Le chance di risparmio sono buone: come risulta da uno studio*, grazie ad un'adeguata ottimizzazione del sistema, in Europa gli impianti d'aria compressa potrebbero risparmiare in media ca. il 33% dei costi ed in taluni casi fino al 71%. Il principale fattore di spesa è rappresentato dal consumo di energia.

Affinché l'ottimizzazione risulti efficace, non si può comunque prescindere dall'analisi del sistema d'aria compressa. Grazie a procedimenti computerizzati come ad es. l'Analisi della Domanda d'Aria (ADA) tutto ciò è possibile con un buon rapporto costi/benefici. Il funzionamento della stazione d'aria compressa viene analizzato con l'ausilio di data logger senza intervenire sulla rete d'aria. Con la misurazione della portata è possibile definire anche il consumo d'aria di diversi settori operativi. Ciò consente sia di stabilire l'efficienza dei singoli compressori che di esaminare i punti deboli dell'intero sistema.

Il data logger registra ciclicamente tutti i dati rilevanti e li trasmette a un PC che li elabora in un dettagliato diagramma di consumo. Il grafico mostra le cadute e le oscillazioni di pressione e di consumo, i profili del funzionamento a vuoto, i tempi di carico e di fermata dei compressori ed anche la relazione tra prestazione di ogni singolo compressore e l'attuale consumo d’aria. Sulla base dei dati raccolti il sistema Kaeser di valutazione del risparmio energetico (KESS) calcola con uno speciale software il fabbisogno di energia della stazione e lo confronta con quello di una stazione ottimizzata.

KESS è in grado inoltre di simulare diverse varianti del sistema d'aria. Dal confronto di queste varianti e di un calcolo di ammortamento risulta quindi all'analisi degli esperti la portata della modernizzazione necessaria. Riconfigurazione dell'impianto, sostituzione parziale o completa.

Per garantire una costante efficienza d'aria compressa ed evitare anche inutili emissioni di gas serra, si raccomanda l'impiego di un sistema di gestione come il "Sigma Air Manager". Oltre ad armonizzare perfettamente il funzionamento del compressore al rispettivo fabbisogno d'aria, la SAM insieme al sistema di visualizzazione dei dati "Sigma Air Control plus" consente di tracciare l'andamento vuoto/carico, il grado di utilizzo e il consumo energetico di ogni singolo compressore. Il master controller è inoltre in grado di accertare, rappresentare e documentare la pressione di rete ed il consumo d'aria. Tutti i dati rimangono per ca. un anno nella memoria a lungo termine del sistema, possono essere richiamati da qualsiasi PC con internet browser e sono esportabili per un controlling d'aria compressa. A seconda delle necessità l'utente stesso può eseguire le proprie analisi e tenere sempre sotto controllo il profilo energetico del sistema d'aria con i relativi costi.

ADA e KESS per risparmiare soldi ed energia

Grazie ad ADA e KESS riduciamo  i costi di produzione e assistenza di uno dei più versatili vettori di energia. Una volta che con l'analisi ADA si è definito con esattezza il fabbisogno d'aria, il sistema di valutazione del risparmio energetico KAESER (KESS) fornisce le soluzioni calibrate e di massima efficienza.

Ridurre i costi di energia con la KAESER

I costi di energia nella produzione d'aria compressa possono raggiungere il 90% della spesa complessiva. Vale dunque la pena cercare di ridurre il consumo energetico dei compressori e delle unità periferiche. In molte stazioni d'aria compressa si celano grandi potenziali di risparmio energetico, addirittura del 30% e oltre.

Riduzione della pressione grazie al master controller SIGMA AIR MANAGERca. 5 %

Meno perdite d'aria dopo la riduzione di pressioneca. 4,5%

Utilizzo ottimizzato grazie al SIGMA CONTROLca. 10 %

Efficienti gruppi vite, trasmissione diretta 1:1
Efficienti motori elettrici a risparmio energetico, ad es. IE3, IE4ca. 10 % ca. 30 %



Richiedi il catalogo
ELETTROCOMPRESSORI
MOTOCOMPRESSORI
ESSICCATORI D' ARIA
ACCESSORI PER ARIA E GAS
GENERATORI DI AZOTO
COMPRESSORI ALTERNATIVI
IMPIANTI PER ARIA-AZOTO
TRATTAMENTO ARIA ACQUA
GRUPPI ELETTROGENI
NOLEGGIO E USATO
POMPE PER VUOTO
MACCHINE EDILI E STRADALI
UTENSILERIA PNEUMATICA
IMPIANTI D'ARIA SU SKID
TRIVELLAZIONE E SONDAGGI
SOFFIACAVI PER FIBRE OTTICHE